menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tornano i tavoli al parco Di Vittorio: erano stati rubati due anni fa

Al parco Di Vittorio sono stati posizionati nuovamente i tavoli da pic nic rubati due anni or sono da ignoti ladri

LINGOTTO - Gli anziani erano costretti a giocare a carte seduti per terra: i tavolini da pic nic del parco Di Vittorio, infatti, per due anni sono stati uccel di bosco, sottratti da ignoti ladri che hanno pensato bene di portarsi via uno degli arredi principali del parco. In questi giorni, però, i tavolini del Di Vittorio sono tornati al loro posto.

Canta vittoria il consigliere del Pdl Alessandro Lupi, capogruppo in Circoscrizione Nove, che aveva seguito da due anni la vicenda dei tavoli scomparsi. “Erano sei – spiega Lupi – e sono stati rubati perché non ancorati al terreno (tranne uno che era rotto ed è stato tolto). Tutti coloro che erano abitutati ad usarli per giocare a carte li avevano più volte richiesti (nel frattempo si erano adattati a giocare per terra) e due anni fa Lavolta aveva promesso di rimetterli nel corso di un Consiglio: una promessa mai mantenuta”. Il furto dei tavoli si è andato ad aggiungere ad una lunga serie di atti di vandalismo perpetrati nel parco nel corso degli anni, assurgendo anche alle pagine di cronaca dei giornali. Ma la posa dei nuovi tavoli è andata per le lunghe.

Lupi racconta questa vicenda definendola una specie di “telenovela”: un iter che si è interrotto recentemente con la posa dei tavolini sostitutivi, a spese della Circoscrizione Nove: “Dopo una mia recente interpellanza – prosegue il consigliere – la Circoscrizione ha deciso di installarne due a proprie spese, anche se l'arredo dei parchi sarebbe di competenza del Comune”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento