Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Nizza Millefonti / Piazza Polonia, 94

Portinai-ladri all'ospedale dei bambini: non risparmiavano neanche i giochi

Al Regina Margherita due persone sono state denunciate e immediatamente sospesi dall'azienda. Gli ammanchi si verificavano da mesi

Due portinai che si erano trasformati in ladri sono stati fermati e denunciati nella mattinata di ieri, mercoledì 5 aprile 2017, dai carabinieri del nucleo antisofisticazione (Nas) all'ospedale Regina Margherita.

Sono ritenuti responsabili di avere rubato un po' di tutto: tavoli, sedie, arredi, materiale informatico, biancheria, videogames e giocattoli destinati ai bambini ricoverati.

L'inchiesta è stata coordinata dal pm Roberto Sparagna, che li accusa di peculato. Nella giornata di ieri sono state eseguite perquisizioni nel corso di cui è stato acquisito diverso materiale tra cui dovrebbero esserci anche filmati che inchiodano i due. Gli ammanchi, infatti, avvenivano da mesi.

L'azienda ospedaliera Città della Salute ha deliberato l'immediata sospensione dei dipendenti. Nel caso i due siano rinviati a giudizio, si costituirà parte civile contro di loro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portinai-ladri all'ospedale dei bambini: non risparmiavano neanche i giochi

TorinoToday è in caricamento