menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Porta Susa, in arrivo l’auto elettrica per i soccorsi

Il veicolo, eredità delle Olimpiadi del 2006, sarà a disposizione della Centrale operativa 118

Un veicolo elettrico, silenzioso e veloce, destinato ai soccorsi sarà operativo all'interno della stazione e della metropolitana di Porta Susa.

Di proprietà della Città della Salute e della Scienza di Torino, il mezzo a breve verrà consegnato, in comodato d’uso gratuito, alla Centrale operativa 118 di Torino. Spiega l'assessore regionale Antonio Saitta: "Permetterà di raggiungere nei piani sotterranei i pazienti e portali rapidamente alle ambulanze e di qui agli ospedali più adeguati per trattare la patologia o il trauma".

Il veicolo, gestito da personale della Rete ferroviaria italiana per gli interventi di soccorso, è stato trasformato per il trasporto di barella con idoneo supporto variando il numero dei posti da 4 a 2 più 1 posto barellato.

Si tratta di un mezzo eredità delle Olimpiadi invernali del 2006, frutto di una donazione della Fondazione Luigi Bertinaria al San Luigi di Orbassano.  
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento