Cronaca Centro / Piazza della Repubblica

Porta Palazzo, topo d’auto tenta la fuga spintonando il proprietario del veicolo

Nel corso dei controlli sono state denunciate altre persone per droga e minacce ed oltraggio a pubblico ufficiale

Un topo d’auto venerdì sera ha aggredito il proprietario di un furgone per garantirsi la fuga, ma è stato comunque individuato e sottoposto a fermo di indiziato di delitto per il reato di rapina impropria. Il malvivente, un marocchino, aveva asportato un borsone e il certificato di proprietà del veicolo parcheggiato in Piazza della Repubblica e appartenente a un cinese titolare di un negozio di alimentari nella zona.

Negli ultimi giorni il personale della Polizia di Stato ha effettuato serrati controlli presso l’area mercatale di Porta Palazzo, Piazza della Repubblica, corso Regina Margherita, via Cigna, Corso Ciriè. Sono state complessivamente identificate 70 persone, per la grande maggioranza straniere e controllati, con il sistema mercurio, 250 veicoli. 

Altre persone sono state denunciate in diversi contesti. 
Un marocchino di 29 anni è stato sorpreso con 15 grammi di hashish e risultava oggetto di ordine del Questore di abbandonare il territorio nazionale. Il giovane è stato denunciato per violazione della Legge sugli stupefacenti, false dichiarazioni sull’identità personale e violazione della Legge sull’immigrazione. 

Nell’ambito dei controlli effettuati sull’asse di Corso Cigna gli agenti hanno proceduto al controllo di un marocchino di 57 anni il quale, alla richiesta dei documenti, dava in escandescenze e si lasciava andare a comportamenti oltraggiosi e minatori nei confronti degli agenti. L’uomo, accompagnato presso gli uffici di Polizia, è stato denunciato per minacce ed oltraggio a pubblico ufficiale.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porta Palazzo, topo d’auto tenta la fuga spintonando il proprietario del veicolo

TorinoToday è in caricamento