menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torino, ennesima contestazione a Cairo: sulla porta spunta una testa di maiale  

Sull'episodio indaga la digos

Granata in fondo alla classifica e portafoglio sempre chiuso se si parla di acquistare giocatori che possano fare la differenza. Sarebbero questi i motivi che hanno spinto alcuni tifosi del Toro a contestare ancora una volta il presidente Urbano Cairo.

Tra venerdì 17 e sabato 18 ottobre, di fronte all'ingresso principale de La Stampa, in via Lugaro 15, è stata trovata una testa di maiale sopra uno striscione con la scritta: “Porco Vendi!”. Sull'episodio, non il primo di questo tipo, indaga la digos.

È noto che i rapporti tra il presidente e la tifoseria sono deteriorati da tempo. Le contestazioni si sono fatte sentire anche nei mesi estivi durante la presentazione del nuovo allenatore (striscioni allo stadio con scritto "Vattene. Game over") e nel momento in cui una cordata di imprenditori si era fatta avanti dicendosi intenzionata a comprare il Torino calcio dicendo: “Vogliamo stanare Cairo".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento