Pompiere cade dal tetto mentre spegne l'incendio: ricoverato in ospedale

Cedimento del solaio

Il luogo dell'incidente

Un vigile del fuoco volontario del distaccamento di Castellamonte è rimasto ferito nella notte di oggi, martedì 28 gennaio 2020, nelle operazioni di spegnimento di un incendio in via San Martino 2 a Borgomasino.

La squadra dei pompieri è intervenuta per l'incendio del tetto di un'abitazione, provocato da un problema alla canna fumaria.

A causa del cedimento del solaio, il vigile del fuoco è caduto da un'altezza di circa tre metri, precipitando all'interno della casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ha riportato fratture e contusioni ed è stato ricoverato all'ospedale di Ivrea. Non è comunque in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento