Cronaca Mirafiori Sud / Corso Unione Sovietica, 654

Scappa dalla polizia sull'auto rubata: agente spara e lo ferisce

E' successo al fondo di corso Unione Sovietica: vistosi scoperto, il nomade alla guida dell'auto ha prima cercato di investire un poliziotto, ma è stato raggiunto da un colpo sparato dal medesimo. Ora è al Cto in gravi condizioni

È successo tutto il pochi istanti, con una scena simile a quella di certi film polizieschi: un rom è stato sorpreso da alcuni agenti alla guida di un’auto rubata; questi ha cercato di investire uno dei poliziotti, ma lui è riuscito a estrarre la pistola, ferendo il nomade.

La scena si è svolta ieri sera verso le 21.00 presso al numero 654 di corso Unione Sovietica, al confine della città, vicino al distributore di benzina della Tamoil. Qui gli agenti avevano notato il nomade, fermo al distributore su una Fiat Uno Turbo (rubata), assieme a due connazionali; si erano avvicinati per chiedergli i documenti, non dopo aver provveduto a chiudere le uscite del distributore con due volanti. A quel punto, però, vistosi scoperto e in trappola, il rom ha ingranto la marcia e ha tentato di investire uno degli agenti; il poliziotto ha fatto in tempo a buttarsi a terra, estraendo la sua pistola e sparando due colpi contro la vettura in fuga. Con uno è riuscito a colpire alla schiena (nella zona lombare) il fuggitivo, mentre l’auto stava allontanandosi verso la tangenziale.

I nomadi sono poi stati fermati dalla polizia. Il ferito è stato ricoverato in gravi condizioni al Cto, ma è stato dichiarato in mattinata fuori pericolo. Si trova comunque in stato di fermo assieme ad altre tre persone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scappa dalla polizia sull'auto rubata: agente spara e lo ferisce

TorinoToday è in caricamento