Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Il Politecnico piace: il 60% delle pre-immatricolazioni da fuori Piemonte

Il Politecnico batte Medicina per il numero di pre-immatricolazioni, registrando un 11% in più rispetto all'anno passato. Il 60% sono studenti non piemontesi

Torino città di aspiranti ingegneri: gli studenti che scelgono di iscriversi al Politecnico sono saliti dell’11% rispetto all’anno scolastico 2012-2013; un aumento che batte anche Medicina, dove i neo iscritti sono cresciuti del 4,7%.

Non solo il Politecnico piace, ma viene scelto sempre più anche da studenti fuori sede e, per la prima volta, il numero dei pre-iscritti residenti fuori dal Piemonte ha superato i conterranei. Addirittura gli aspiranti ingegneri non piemontesi sono il 60% del totale: arrivano da Sicilia, Puglia, Sardegna, Liguria, Calabria, da sempre le regioni che sono storicamente più legate all’ateneo. In totale, sono 600 gli studenti stranieri.

Gli incrementi superiori si registrano a Ingegneria Biomedica (+36%), Ingegneria Informatica (+27%) e Ingegneria Elettronica (+22%).

“Siamo molto soddisfatti di dati così favorevoli - ha affermato il rettore del Politecnico, Marco Gilli - che certamente rappresentano un riconoscimento per la nostra reputazione e per il costante sforzo di confrontarci con il sistema socio-economico. La percentuale, mai così elevata, di studenti provenienti da fuori regione dimostra la capacità di attrazione del nostro Ateneo e della nostra città''.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Politecnico piace: il 60% delle pre-immatricolazioni da fuori Piemonte

TorinoToday è in caricamento