Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Reati nelle stazioni ferroviarie: 4.700 persone identificate durante le festività

I servizi effettuati a bordo treno, anche in considerazione delle allerte antiterrorismo, hanno riguardato ben 599 convogli

Immagine di repertorio

Stazioni ferroviarie “vigilate speciali” dalla Polizia Ferroviaria durante le festività in considerazione sia del notevole aumento del flusso di viaggiatori sia per le allerte antiterrorismo. 

Complessivamente, durante tutto il periodo natalizio, sono state identificate 4700 persone, di cui 1790 straniere, mentre le persone denunciate in stato di libertà sono state 41 e 7 quelle in stato d’arresto. I servizi effettuati a bordo treno hanno riguardato ben 599 convogli e i servizi dedicati alla vigilanza delle stazioni ferroviarie sono stati 655.

A Torino è stato arrestato un 46enne italiano, pluripregiudicato, residente nella Brianza, colpito da un provvedimento di cattura per il quale doveva scontare quasi due anni di carcere a seguito di una rapina commessa ai danni di una farmacia del milanese.

Gli agenti, nel corso delle attività di vigilanza di stazioni e relative pertinenze, nei pressi dello scalo di Torino San Paolo, hanno arrestato 4 residenti in un campo nomadi del capoluogo responsabili di furto di un ingente quantitativo di materiale tecnico a servizio dell’infrastruttura ferroviaria.

Sempre a Torino, gli Agenti del Settore Operativo di Porta Nuova hanno arrestato un tossicodipendente italiano di 26 anni responsabile di rapina ai danni di un diciannovenne, avvenuta appena fuori dalla stazione.

Gli agenti sono ancora intervenuti in soccorso di un capotreno che, su un convoglio partito da Torino e diretto a Genova, poco dopo la fermata effettuata ad Alessandria, era stato aggredito da un passeggero a seguito del controllo del biglietto. L’aggressore, un trentottenne senegalese, è stato denunciato per aggressione a pubblico ufficiale lesioni personali e rifiuto di dare le proprie generalità.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reati nelle stazioni ferroviarie: 4.700 persone identificate durante le festività

TorinoToday è in caricamento