Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Mirafiori Nord / Via Guido Reni, 96

Troppe piste da pattinaggio in Circoscrizione. "Destiniamo i soldi ad altro"

La patinoire delle polemiche è quella allestita alla cascina Giajone: per l'opposizione, si tratta di un investimento inutile. "La pista è poco utilizzata e ce ne sono già altre"

Una pista da pattinaggio nuovissima, dove grandi e piccini possono divertirsi sfrecciando sul ghiaccio. Ed ecco il problema: la pista da ghiaccio della cascina Giajone sembra più un deserto che un luogo di svago per tutti.

La polemica sulla sua reale utilità è già finita in Circoscrizione: “La pista non serve, destiniamo i soldi ad altro”, commenta il capogruppo del Pdl in Circoscrizione Due, Massimo Di Miscio. Per il maggior partito dell'opposizione, infatti, la pista si rivela un esperimento fallimentare: come riferisce Di Miscio, la patinoire della Giajone è praticamente sempre deserta. “Sarebbe una bella struttura, ma non si vede anima viva su quella pista da ghiaccio”, spiega. E dire che non si tratta di un impianto da poco: 300 metri quadrati di superficie, installati nella bella cornice della storica cascina Giajone, sede della Circoscrizione Due.

“Nel territorio Circoscrizionale – accusa il capogruppo Pdl – ci sono anche altre strutture simili, come in corso Tazzoli: in totale sono addirittura tre; solo andando poco lontano, al centro commerciale Le Gru di Grugliasco, è stata installata una pista come quella della Giajone”. Insomma, in un quartiere periferico come Mirafiori ci sarebbero fin troppe piste: troppa offerta e, forse, troppa poca domanda. E poi c’è il tasto dolente: i finanziamenti.

Di Miscio attacca la maggioranza della Due: “Per questo impianto sono stati stanziati ben 20.000 euro dal 2010: questa spesa non andava rinnovata anche quest’anno. L’ultima cosa di cui questo territorio ha bisogno è una nuova patinoire, soprattutto in questo momento; i soldi che sono stati spesi per finanziare la pista non dovevano essere rinnovati, ma destinati ad altro, specialmente perché l’impianto non sta riscuotendo tutto questo successo”. La pista delle polemiche, della quale si è parlato anche nell’ultimo consiglio di Circoscrizione, rimarrà comunque aperta fino al 10 marzo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppe piste da pattinaggio in Circoscrizione. "Destiniamo i soldi ad altro"

TorinoToday è in caricamento