Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Viale contro la disinformazione: "E' il freddo che alza il PM10"

Per il consigliere comunale all'Ambiente bisogna evitare allarmismi infondati che individuano sempre la causa nel riscaldamento

Non è colpa del riscaldamento, questa volta è stato il freddo a innalzare la concentrazione di PM10 nell'aria. A dirlo è il consigliere comunale di Torino Silvio Viale. "Prima che lo faccia notare qualche 'solone' del PM10, con il consueto corteo di allarmismo urlato e gran annuncio di disgrazie e sciagure, segnalo - spiega Viale - come con l'arrivo del freddo il PM10 sia salito e abbia sforato a giorni alterni. Venerdi, domenica e probabilmente oggi, ma non sabato e lunedì. 
 
Continua Viale: "Prima che la solita 'disinformatia' sul PM10 cominci a dire che è colpa del riscaldamento, accesi da ieri, ma spenti venerdì e domenica, voglio ricordare come sia il freddo insieme all'alta pressione ad alzare le concentrazioni del PM10". (Ansa)
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale contro la disinformazione: "E' il freddo che alza il PM10"

TorinoToday è in caricamento