Cronaca

Torino, rapina un passeggero poi costringe capotreno e macchinista a fermare il treno: arrestato

Ha minacciato la vittima con un pistola scacciacani

Sabato 15 maggio i carabinieri hanno arrestato un cittadino nigeriano di 24 anni per rapina e resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

L’uomo, che viaggiava a bordo di un treno partito da Fossano, nei pressi della Stazione Torino Stura ha minacciato con una pistola un passeggero facendosi consegnare 50 euro. Dopo avere prelevato il denaro ha costretto il capotreno e il macchinista a fermare il convoglio e ad aprire le porte per fuggire a piedi. Il pronto intervento dei militari del Nucleo Radiomobile ha consentito di rintracciarlo nelle immediate vicinanze dello scalo ferroviario e di bloccarlo nonostante abbia tentato di opporsi al controllo.

L’arma, che si è rivelata essere una scacciacani, è stata recuperata così come il denaro che è stato restituito al legittimo proprietario.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, rapina un passeggero poi costringe capotreno e macchinista a fermare il treno: arrestato

TorinoToday è in caricamento