menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Intrusi in piscina e giovani che infastidiscono i bagnanti: gli agenti intervengono due volte in un giorno

Due interventi dei vigili nella prima domenica dalla riapertura della Piscina Colletta

La prima domenica di apertura estiva della piscina Colletta è avvenuta all'insegna del rispetto delle regole sul distanziamento sociale e di tutte le altre regole, ma in due casi è stato necessario l’intervento degli agenti della Polizia Municipale. 

Durante la giornata il personale del Comando Aurora – Vanchiglia - Madonna del Pilone della Polizia Municipale è intervenuto nei confronti di due persone che stavano infastidendo gli altri bagnanti. Gli agenti, dopo aver invitato i giovani a un comportamento più consono, hanno riscontrato che uno dei due era privo dei documenti che ne permettessero l’identificazione.

L'uomo, un 20enne di nazionalità tunisina, è stato accompagnato nel Comando di via Bologna dove è stato successivamente identificato e indagato in stato di libertà ai sensi dell’articolo 6 D.lvo 286/98 (Testo unico sull'immigrazione).

Nella notte, invece, il custode della piscina ha richiesto l'intervento della Centrale Operativa della Polizia Municipale a causa dell'intrusione di numerose persone sul piano vasca. Sul posto si sono recate tre pattuglie che hanno effettuato un’accurata ispezione, sia del bordo vasca che dell'area verde, non rilevando la presenza di intrusi e segni di effrazione.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento