Cronaca Viale Partigiani D'Italia

Secondo piromane bloccato in pochi giorni: aveva incendiato i cassonetti dei rifiuti

Acciuffato subito dopo

immagine di repertorio

Un 59enne italiano di Rivoli, già sottoposto a sorveglianza speciale, è stato arrestato dai carabinieri la sera di sabato 29 febbraio 2020 in viale Partigiani d'Italia, non distante da casa sua.

Aveva appiccato il fuoco a diversi cassonetti dei rifiuti. È stato sorpreso da una squadra dei vigili del fuoco intervenuti su un primo incendio mentre stava facendo la stessa cosa con altri. Poi sono intervenuti i militari dell'Arma, che nel frattempo erano stati chiamati da alcuni testimoni, e lo hanno arrestato.

Si tratta del secondo piromane arrestato a Rivoli in pochi giorni: la settiomana scorsa, infatti, un 20enne era stato arrestato nella zona di Cascine Vica dopo avere dato fuoco ad alcune auto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Secondo piromane bloccato in pochi giorni: aveva incendiato i cassonetti dei rifiuti

TorinoToday è in caricamento