Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Maltempo di fine luglio: continua la pioggia, allagato anche l'ospedale di Ciriè

Strade e garage allagati, alberi caduti e treni in forte ritardo: i danni del maltempo estivo si ripropongono ancora. La forte pioggia dell'ultimo lunedì di luglio non è ancora passata. Decine le richieste di intervento ai Vigili del Fuoco

Il sole caldo che ha caratterizzato la giornata di domenica e la mattinata di lunedì si è trasformato, come ampiamente previsto dai metereologi, in maltempo a partire dal primo pomeriggio di ieri. La pioggia è tornata a farsi sentire pesantemente, causando danni e allagamenti in diverse zone del torinese.

In città è stata soprattutto la parte Nord ad avere avuto la peggio. Ma le richieste di intervento fatte ai Vigili del Fuoco sono arrivate in particolare dalla provincia. Diversi comuni del Canavese sono stati sommersi dalla pioggia, la sala magazzino dell'ospedale di Ciriè - in cui si trovavano le apparecchiature di trattamento acqua - si è allagato, molti rami di alberi sono caduti creando non pochi disagi alla circolazione stradale. In totale si sono contati oltre sessanta interventi dei pompieri per allagamenti di garage, cantine e piani bassi delle abitazioni.

A causa del maltempo si è verificato anche un brutto incidente stradale sulla ex strada statale 460, nel territorio di Lombardore. Un suv e un furgone, che procedevano in direzioni opposte, si sono scontrati frontalmente. Due le persone ferite, per fortuna nessuna di loro è in pericolo di vita.

Anche la circolazione ferroviaria è stata rallentata dalla pioggia. Sette i treni regionali cancellati dalle tratte Torino-Milano e Torino-Aosta, sedici i convogli che hanno subito ritardi tra i 20 e i 70 minuti, tra cui un intercity e un Frecciarossa.

Le previsioni meteo anche per oggi danno pioggia. L'agosto è ormai alle porte e l'estate continua a non arrivare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo di fine luglio: continua la pioggia, allagato anche l'ospedale di Ciriè

TorinoToday è in caricamento