Cronaca

Weekend all'insegna del maltempo in Piemonte, occhio al rischio frane

Un nuovo peggioramento è atteso per domani, sabato 25 marzo, in virtù dell'arrivo di un fronte freddo con rovesci diffusi e forti. E precipitazioni fino al mattino di domenica

Immagini di repertorio

Altro che primavera. Le belle, e calde, giornate di fine inverno sono destinate ad essere temporaneamente accantonate nell’armadio, insieme alle magliette e ai giubbotti leggeri.

La perturbazione scesa ieri, 23 marzo, e stamattina, 24 marzo, sulla nostra città sarà solo un assaggio. Una breve pausa nel maltempo, dopo 24-36 ore di pioggia quasi ininterrotta, è arrivata nel tardo pomeriggio di oggi in Piemonte, tranne che nella parte occidentale della regione.

SABATO CON L'OMBRELLO

Tuttavia non fatevi ingannare. Un nuovo peggioramento è atteso per domani, sabato 25 marzo, in virtù dell'arrivo di un fronte freddo con rovesci diffusi e forti. E precipitazioni fino al mattino di domenica. A comunicarlo è l’Arpa, Agenzia regionale per la protezione ambientale.

A rischio allagamenti e piccole frane tutte le valli da Orco a Stura di Demonte, tra Torinese e Cuneese: in quest'ampia area il bollettino di allerta meteoidrologica indica “criticità ordinaria”. La quota delle nevicate, al mattino a 1.900, scenderà a 1.500 metri. In seguito il tempo resterà all'insegna della variabilità. Miglioramenti sono attesi per lunedì.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend all'insegna del maltempo in Piemonte, occhio al rischio frane

TorinoToday è in caricamento