Cronaca

Nubifragio di fine luglio: pioggia, allagamenti e alberi caduti

A vedere il calendario ci si aspetterebbe solo sole e caldo. In realtà ci si è svegliati sotto un nubifragio che nulla ha a che vedere con l'estate. Diversi i problemi in città, dagli allagamenti, agli alberi caduti in strada

Albero sradicato in zona Pellerina (foto di Carlo Alberto Depaoli)

L'ultima settimana di luglio si è aperta con un forte temporale di stampo monsonico. La notte afosa ha lasciato spazio ad una mattinata cominciata all'insegna di una copiosa pioggia e di un forte vento che hanno rovesciato sulla città diversi millimetri d'acqua, causando l'allagamento di diverse strade.

Tra le strade maggiormente colpite ci sono corso Brunelleschi e corso Spezia: ambedue risultano impraticabili in alcuni tratti. Discorso non diverso anche in corso Trapani dove si registra anche la caduta di un albero nella carreggiata. Ma questo non è l'unico. Altri alberi sono stati sradicati dal terreno in corso Brunelleschi e in via Marsigli.

Qualche problema anche in metropolitana: la stazione Bernini è stata chiusa a causa di allagamenti provocati dal nubifragio. Segnalati anche problemi di ricezione dei cellulari tra le varie stazioni.

Dalle 8 sono state diverse decine le chiamate verso i Vigili del Fuoco e le richieste di intervento.

La situazione meteorologica dovrebbe tornare stabile nel primo pomeriggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nubifragio di fine luglio: pioggia, allagamenti e alberi caduti

TorinoToday è in caricamento