rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Cronaca Pinerolo

Appassionati di bodybuilding non rinunciano alla palestra: multe a loro e al gestore

Sospensione per l'attività

Non volevano rinunciare alla palestra e, in particolare, al bodybuilding. Ed è così che alcuni appassionati di fitness si davano appuntamento per le consuete sedute di allenamento in un centro sportivo di Pinerolo, rimasto aperto nonostante le disposizioni di governo e Regione.

Ieri, martedì 5 maggio 2020, la compagnia di Pinerolo della guardia di finanza ha dovuto così multare quattro persone, compreso il gestore della palestra, sorprese all’interno della struttura.

I ragazzi raggiungevano la struttura sportiva, ubicata in una zona non particolarmente trafficata, a piedi in maniera da non intasare il parcheggio con le auto e attirare così l’attenzione delle persone.

Al gestore della palestra è stata contestata la violazione del divieto di apertura. L’attività è stata immediatamente sospesa e segnalata alla prefettura di Torino per i provvedimenti accessori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appassionati di bodybuilding non rinunciano alla palestra: multe a loro e al gestore

TorinoToday è in caricamento