Cronaca Via Saluzzo, 47

Lo invitano a scendere e poi lo picchiano selvaggiamente nell'androne: uomo in coma

Gli aggressori sono fuggiti

Il luogo dove è avvenuto il pestaggio selvaggio

Un italiano di 54 anni è stato massacrato di botte sulla scalinata dell'androne del palazzo in cui abita, in via Saluzzo 47 a Pinerolo, nella serata di ieri, mercoledì 6 febbraio 2019. È in condizioni gravissime all'ospedale di Asti.

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, alcune persone (potrebbero essere due o tre secondo i testimoni) gli hanno citofonato chiedendogli di scendere. Una volta sotto lo hanno aggredito a calci e pugni con una violenza inaudita e poi sono fuggiti.

Si ipotizza che l'aggressione sia dovuta a un debito non pagato di circa 400 euro. I militari dell'Arma hanno allestito numerosi posti di blocco in zona.

I sanitari del 118 lo avevano trasportato in ambulanza all'ospedale cittadino ma, viste le sue condizioni, è stato disposto un trasferimento nell'ospedale astigiano.

Fermato un uomo

Fermato Marco Gardiolo, macellaio di 33 anni di Pomaretto, per tentato omicidio. L'uomo è sospettato di fare del gruppo che ieri sera ha picchiato sul pianerottolo di casa un 54enne residente in via Saluzzo. Il 33enne sarebbe scappato dopo il raid, ma è stato rintracciato dai carabinieri a Pomaretto sporco di sangue e con diversi graffi sul viso.

Secondo un'ulteriore ricostruzione dell'accaduto da parte dei militari, il ferito è stato aggredito da un gruppo composto da tre persone che hanno suonato alla porta di casa sua e non appena lui ha aperto lo hanno colpito con calci e pugni e poi sono scappati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo invitano a scendere e poi lo picchiano selvaggiamente nell'androne: uomo in coma

TorinoToday è in caricamento