Calci e pugni al titolare del chiosco per 10 euro, arrestati padre e figlio

I due rapinatori, fuggiti dopo l'aggressione, sono stati rintracciati dai carabinieri grazie alle testimonianza del gestore stesso e di alcuni passanti

Picchiano il gestore di un locale per un braccialetto d'oro e miseri 10 euro. E' successo nella notte a Volpiano, a pochi chilometri da Torino, in un chiosco di via San Giovanni. In manette sono finiti padre e figlio di 45 e 18 anni, entrambi abitanti a Volpiano. I due si sono presentati al locale in evidente stato di ebrezza alcolica, hanno picchiato il gestore e gli hanno rubato un braccialetto d'oro e la somma contante di 10 euro.

La vittima è stata trasportata all'ospedale di Chivasso e visitata, i medici hanno riscontrato escoriazioni al volto e alla mano destra: se la caverà con una prognosi di 5 giorni. I rapinatori, fuggiti dopo l'aggressione, sono stati presto rintracciati dai carabinieri della stazione di Volpiano e arrestati.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

  • Bagnet verd, la tipica salsa piemontese: assaggiatela coi tumin

  • Come combattere la piaga dei punti neri

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento