Calci e pugni al titolare del chiosco per 10 euro, arrestati padre e figlio

I due rapinatori, fuggiti dopo l'aggressione, sono stati rintracciati dai carabinieri grazie alle testimonianza del gestore stesso e di alcuni passanti

Picchiano il gestore di un locale per un braccialetto d'oro e miseri 10 euro. E' successo nella notte a Volpiano, a pochi chilometri da Torino, in un chiosco di via San Giovanni. In manette sono finiti padre e figlio di 45 e 18 anni, entrambi abitanti a Volpiano. I due si sono presentati al locale in evidente stato di ebrezza alcolica, hanno picchiato il gestore e gli hanno rubato un braccialetto d'oro e la somma contante di 10 euro.

La vittima è stata trasportata all'ospedale di Chivasso e visitata, i medici hanno riscontrato escoriazioni al volto e alla mano destra: se la caverà con una prognosi di 5 giorni. I rapinatori, fuggiti dopo l'aggressione, sono stati presto rintracciati dai carabinieri della stazione di Volpiano e arrestati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento