Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Rivoli / Corso Francia, 1

Violenza a Rivoli: picchiato senza motivo mentre era seduto alla fermata del bus, l'aggressore aveva anche un coltello

Vittima soccorsa dai passanti

Il capolinea del bus 36, dove è avvenuta l'aggressione

Un ragazzo è stato picchiato senza apparente motivo da un altro giovane, un senegalese poco più che 20enne, nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì 9 settembre 2021, mentre si trovava seduto su una panchina al capolinea del bus 36 in corso Francia angolo piazza Martiri della Libertà a Rivoli. È stato colpito con due pugni al volto, uno allo stomaco e con un calcio a una gamba. L'aggressore è stato rintracciato poco dopo l'accaduto nei paraggi da una pattuglia del commissariato cittadino, intervenuta sul posto dopo che numerosi passanti si erano fermati a soccorrere la giovane vittima. Addosso aveva un coltello da cucina con una lama lunga 20 centimetri per cui è stato portato in questura a Torino e poi denunciato. Stamattina il ragazzo aggredito ha presentato querela per i danni subiti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza a Rivoli: picchiato senza motivo mentre era seduto alla fermata del bus, l'aggressore aveva anche un coltello

TorinoToday è in caricamento