menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di repertorio

immagine di repertorio

Picchiato e accoltellato per la rapina dell'orologio, è caccia a due balordi

Violenza assurda per 70 euro

Aggredito, picchiato e accoltellato al collo vicino all'ex Villaggio Olimpico (Moi) di via Giordano Bruno per rapina.

E' un'esperienza agghiacciante quella vissuta, la sera di lunedì 15 gennaio 2018, da un 19enne italiano residente in città. Il padre ha deciso di rendere pubblica la vicenda dopo avere accompagnato il figlio a fare denuncia dai carabinieri.

Erano le 19, una serata buia come tante. Il giovane, fisico minuto e zainetto in spalla con qualche dispensa, una penna biro e un block notes, si stava recando al civico 191 per frequentare un corso di perfezionamento gestito dal Coni. All'improvviso è stato bloccato alle spalle da due energumeni di colore che lo hanno ferito al collo con un coltello e lo hanno colpito con pugni allo stomaco finché lui non ha consegnato loro il suo orologio, del valore di circa 70 euro.

Trasportato all'ospedale Molinette, il ragazzo è stato medicato e dimesso con una prognosi di dieci giorni, che poi si è allungata per via delle medicazioni.

Ha poi presentato denuncia dell'accaduto, contro ignoti, alla stazione dei carabinieri di via Sommariva, che stanno cercando di ricostruire la vicenda. I due uomini che lo hanno aggredito vengono descritti come alti circa un metro e 80 centimetri e robusti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento