Cronaca

Lite condominiale finita male, due donne picchiate dal vicino

Può capitare di litigare con i vicini di casa. Ma ieri sono scattate le manette per un 44enne per aver picchiato due donne dopo una lite condominiale. Una di queste, 77enne, è stata trasportata in ospedale

Un uomo di 44 anni è stato arrestato a Torino per aver aggredito la vicina di casa e sua nonna nel corso di una lite per questioni condominiali. L'anziana, di 77 anni, è stata trasportata in ospedale dove le sono state riscontrate lesioni guaribili in 25 giorni.


Le manette all'uomo sono state messe per lesioni personali, ma è anche indagato anche per minacce, ingiuria e atti persecutori, in quanto non era la prima volta che accadevano episodi di molestie ai vicini. Secondo quanto accertato dagli agenti della squadra volante, l'uomo ha danneggiato il contatore dei vicini. Quando la donna, 33 anni, ha chiamato il 113, lui e il padre, con in mano un cacciavite, hanno insultato e minacciato lei e la nonna. Poi il figlio ha preso l'anziana a pugni e calci, fino all'intervento della polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite condominiale finita male, due donne picchiate dal vicino

TorinoToday è in caricamento