Picchia ripetutamente la madre e la spinge a terra, ma viene bloccato e arrestato

Vicini hanno dato l'allarme

immagine di repertorio

Un 30enne italiano residente a Chieri è stato arrestato nella notte di ieri, martedì 19 novembre 2019, per avere picchiato ripetutamente la madre 56enne.

I carabinieri della stazione di Santena sono intervenuti chiamati dai vicini di casa, allarmati dalle urla della donna, che era anche stata spinta a terra.

Al loro arrivo, l'uomo si è scagliato nuovamente contro la madre nel tentativo di picchiarla ma è stato bloccato prima che potesse fare altri danni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È stato poi portato nel carcere di Torino con l'accusa di maltrattamenti in famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio-suicidio: uccide la moglie che si stava separando da lui e poi se stesso

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Suv impazzito travolge cinque pedoni davanti a un déhors: morta una donna

  • Blocchi auto per 37 comuni dal 1 ottobre 2020: varato il regolamento

  • Calo glicemico, come riconoscerlo e come intervenire

  • La porta di casa è bloccata e la proprietaria non può entrare: la polizia trova un uomo che dorme all'interno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento