rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca San Donato / Via Vicenza

Dorme nell'androne del palazzo della ex, quando lei esce la picchia con la mazza da baseball

Arrestato. Voleva anche i suoi soldi

Un 65enne italiano, ex agente immobiliare, è stato arrestato dalla polizia (sono intervenute le volanti del commissariato Centro) in via Vicenza la mattina di lunedì 1 aprile 2019 dopo avere colpito la ex compagna, italiana di 56 anni, con una mazza da baseball. A salvarla è stato il figlio 23enne, intervenuto prima dell'arrivo degli agenti. La donna è stata trasportata all'ospedale Giovanni Bosco. Ne avrà per una decina di giorni, anche se difficilmente dimenticherà quello che le è accaduto.

L'uomo non si era mai rassegnato alla fine della loro relazione, durata sette anni e conclusasi a settembre 2018. Dopo averla perseguitata da allora, la sera di domenica 31 marzo si è creato un giagiclio di fortuna nell'androne del palazzo dove abita lei per potere aspettarla e aggredirla. Durante l’aggressione lui, che ha anche problemi economici, ha cercato di impadronirsi di circa 5mila euro che la donna aveva nella borsa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dorme nell'androne del palazzo della ex, quando lei esce la picchia con la mazza da baseball

TorinoToday è in caricamento