Picchia la ex davanti alla figlioletta, poi si ripresenta armato il giorno dopo: arrestato

Violenze che andavano avanti da tempo

immagine di repertorio

Un 35enne romeno è stato rintracciato e arrestato dagli agenti del commissariato San Donato dopo che da mesi infastidiva e terrorizzava l'ex compagna  residente nel quartiere Parella.

L’ultimo episodio risale alla sera di domenica 12 agosto 2018, quando si è presentato a casa sua e l'ha picchiata con violenza davanti alla figlioletta di appena tre anni.

Il giorno seguente, lunedì 13, dopo che la vittima si era recata all'ospedale Maria Vittoria per farsi medicare (è stata dimessa con una prognosi di sette giorni) lui si è ripresentato ma la donna ha chiamato la polizia. Gli agenti gli trovato nella sua auto quattro taglierini, due coltelli e una forbice.

L’ex compagno violento è stato arrestato per atti persecutori in flagranza di reato e denunciato per maltrattamenti in famiglia, violazione degli obblighi di assistenza familiare, lesioni personali e possesso di oggetti offensivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Si lancia dal settimo piano del palazzo: morto

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

  • Incidente di cantiere: autostrada chiusa in un senso, previsione riapertura in 48-72 ore

Torna su
TorinoToday è in caricamento