Cronaca Centro / Piazza Vittorio Veneto

Piazza Vittorio, la "più grande d'Europa" ma non di Torino

Tutti hanno sentito che piazza Vittorio è la più grande d'Europa. Ma in termini assoluti non lo è neanche di Torino. Com'è possibile?

Ogni torinese, almeno una volta nella vita, ha detto o sentito dire che piazza Vittorio Veneto è la piazza più grande d'Europa: in un certo senso lo è, ma come corso Francia è la via più lunga d'Europa ma non di Torino (vedi spiegazione), così piazza Vittorio non è la più grande della città.

Né tanto meno la più antica: nel castrum (l'accampamento) di epoca romana il forum cittadino era nella zona oggi compresa tra piazzetta delle Erbe e piazza Palazzo di Città con il suo cortile; verso est la Porta Praetoria segnava il confine della città in piazza Castello e piazza Vittorio non esisteva.

Fu progettata nel 1817 e completata nel 1825 dall'architetto Giuseppe Frizzi, che disegnò gli edifici e i portici lungo i lati in modo da nascondere visivamente il fatto che da via Po al ponte c'è un dislivello di 7,19 metri.

Questa lieve pendenza, tuttavia, ha esaltato il suo uso come piazza d'armi per diversi secoli, anche prima della sua realizzazione come piazza, perché l'effetto scenico delle adunate con questa pendenza era migliore, caratteristica che è stata sfruttata anche durante il fascismo.

Nel 1810 era stato realizzato il ponte in pietra sul Po, che fu intitolato a Vittorio Emanuele I, così come 15 anni più tardi tutta la piazza. Dopo la prima guerra mondiale, però, la piazza fu intitolata alla località della vittoriosa battaglia di Vittorio Veneto, sfruttando il fatto che già all'epoca i torinesi la chiamavano, come ancora oggi, solo piazza Vittorio.

Nonostante la sua ampiezza tale da renderla un teatro perfetto per gli eserciti, comunque, questa piazza di 39.960 mq (360 metri di lunghezza e 111 metri di larghezza massimi) non è la più grande di Torino. Il record appartiene a un'altra piazza molto nota dai torinesi: piazza della Repubblica.

Questa piazza dalla pianta ottagonale misura infatti 51.300 mq, abbastanza da ospitare il mercato più grande d'Europa, quello di Porta Palazzo. Ma a proposito di record europei, qual è il primato continentale di piazza Vittorio di cui tutti i torinesi hanno sentito parlare? Semplicemente, piazza Vittorio è la piazza dotata di portici più grande d'Europa.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Vittorio, la "più grande d'Europa" ma non di Torino

TorinoToday è in caricamento