rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Centro / Piazza Vittorio Veneto

Ztl e forze dell'ordine, la cura Fassino contro la Movida selvaggia

Il Sindaco pronto ad ascoltare residenti e commercianti per risolvere un problema che va avanti da molto tempo. La soluzione della Ztl notturna sembra la più adeguata, ma costa troppo

Il Sindaco Fassino e la sua Giunta potrebbero affrontare fin da subito uno dei problemi maggiori degli ultimi tempi dell'amministrazione Chiamparino: la Movida notturna di piazza Vittorio e dei Murazzi. Negli ultimi 12 mesi ci sono state tante richieste di intervento da parte di chi abita vicino alla Gran Madre, da un lato per il rumore incessante soprattutto il venerdì e il sabato, dall'altra per i parcheggi selvaggi che ostacolano i residenti anche nell'entrare nei propri appartamenti. E' stata per l'appunto costituita "l'Associazione abitanti piazza Vittorio e zone circostanti" che ha fatto qualsiasi cosa pur di cambiare la realtà, dagli incontri con le istituzioni, alle ronde notturne, senza però che nulla sia stato modificato.

E' una questione che il nuovo Sindaco vorrebbe prendere subito in mano. Ha convocato gli assessori alla Viabilità, alla Polizia municipale e all'Ambiente (Lubatti, Tedesco e Lavolta), il dirigente alla Viabilità Burdizzo e il dg Ferrari e, infine, il comandante dei vigili urbani Famigli. Questo team si dovrebbe preoccupare di ascoltare residenti e commercianti, uniti in associazioni. Non solo sentire le pretese di ognuno, ma anche istituzionalizzare il tutto, rendendo gli accordi presi vincolanti con sanzioni per chi non li rispetta.

Un'ipotesi che sarà sicuramente vagliata per risolvere il nodo "movida" è quella della Ztl notturna. Il problema per una soluzione del genere è però di tipo economico. L'installazione di adeguati strumenti di controllo richiederebbe una spesa di circa 700 mila euro, soldi che il Comune non troverebbe così facilmente per un'opera del genere. Inoltre bisognerebbe trovare un modo per non "pizzicare" chi parcheggia nel sotterraneo. Si prospetta anche un ingresso più massiccio in piazza Vittorio e ai Murazzi delle forze dell'ordine. Insomma, potrebbe essere la volta buona che dalle parole si passa ai fatti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ztl e forze dell'ordine, la cura Fassino contro la Movida selvaggia

TorinoToday è in caricamento