Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Mirafiori Sud / Via Luigi Capuana

Dopo sei anni di macerie a maggio finalmente nasce la nuova piazza

La prima piazza di Mirafiori Sud verrà finalmente completata. Il suo nome sulla carta è ancora piazza Capuana, ma per i cittadini è già piazza Santi Apostoli. Per realizzarla si sono spesi 5 milioni di euro, e il cantiere è durato 6 anni

Mirafiori Sud avrà la sua prima, grande piazza: finalmente, dopo un lunghissimo periodo di stallo, sono ripresi i lavori per il completamento di piazza Santi Apostoli, già area Capuana. I cantieri durano da sei anni: un costo di circa 5 milioni di euro, e tutto per realizzare una serie di box pertinenziali con sopra un grande piazzale.

I cittadini, speranzosi per la fine dei lavori, avevano anche raccolto le firme per mutare la toponomastica del luogo da piazzale Capuana in “piazza Santi Apostoli”, in onore della vicina chiesa: e invece a mutare cambiar nome è stato solo un cantiere eterno, fermo per via del fallimento delle ditte appaltatrici del parcheggio interrato Gtt. Il risultato è stato sotto gli occhi del quartiere per anni: la piazza si è trasformata in un deserto, con i pilastri della futura area pensata per assistere a spettacoli all’aperto che spuntavano qui e là tra montagne di macerie ed erbacce.

Date le dimensioni del cantiere, l’intero quartiere è rimasto penalizzato per molto tempo, e per fare chiarezza sono state più volte presentati interpellanze e ordini del giorno da parte dei consiglieri della Dieci; a marzo 2010, era arrivata anche Striscia la Notizia a documentare lo stato delle cose. Invano: i lavori sono andati avanti a singhiozzo, e il cantiere è rimasto fermo per tutto il 2012.

Ora, invece, le ruspe sono tornate al lavoro; e le ultime novità, finalmente, sembrano buone: “Le fognature sono state consegnate il 14 gennaio ad un’impresa che ne eseguirà i lavori, che dovrebbero concludersi a fine febbraio – commenta con soddisfazione Matteo Bono, coordinatore all’urbanistica della Circoscrizione Dieci –. Per quanto riguarda le pavimentazioni, il 20 febbraio sono state completate le procedure per aggiudicare l’operazione, che inizieranno nel giro di due settimane. Per fine maggio, massimo inizio giugno, finiranno i lavori che permetteranno di inaugurare la piazza, e una volta aperte le cancellate si procederà a finire la aree perimetrali”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo sei anni di macerie a maggio finalmente nasce la nuova piazza

TorinoToday è in caricamento