Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Barriera di Milano / Via Jacopo Foroni

Si delinea il futuro di piazza Foroni: a settembre il via ai lavori

La riqualificazione del mercato del quartiere Barriera durerà venti mesi. Tre le fasi di cantiere. "Ma i dubbi continuano ad essere tanti" accusa il Pdl

I lavori per la riqualificazione di piazza Foroni partiranno il prossimo mese di settembre. E’ quanto è stato stabilito in circoscrizione Sei a seguito di un incontro tra l’amministrazione di via San Benigno e gli assessori all’Urbanistica e al Commercio del Comune di Torino Ilda Curti e Giuliana Tedesco.

Un’assemblea importante per il futuro di Barriera che ha visto tra i protagonisti anche gli ambulanti, i più interessati al futuro cantiere. Un cantiere diviso in tre fasi che porterà – come da copione per questo tipo di lavori – anche una serie di sgravi per gli ambulanti. Venti i mesi previsti per la realizzazione del progetto. E a far da tramite tra l’amministrazione e i cittadini ci penserà il comitato Urban Barriera di Milano la cui sede di corso Palermo dista un tiro di schioppo da piazza Foroni.

Gli ambulanti che hanno chiesto ampie garanzie sul nuovo progetto di riqualificazione verranno accontentati. L’area verrà finalmente adeguata alle normative igienico sanitarie e di sicurezza vigenti. Da qui a settembre, tuttavia, ci potrebbero essere anche degli stravolgimenti. O semplicemente qualche piccola novità. Il quartiere, tanto per cominciare, chiede un aumento dei parcheggi e lumi sullo spostamento delle bancarelle durante i lavori. “Stiamo lavorando per accontentare tutti. Capiamo i problemi palesati dagli addetti ai lavori e siamo in perfetta sintonia con loro” la precisazione rilasciata dall’assessorato al Commercio.

Azzeramento della Tares per tutto il periodo del cantiere e condivisione della sospensione degli studi di settore che l'agenzia delle entrate applica annualmente sono le richieste formulate dal consigliere dell’Idv in Provincia Raffaele Petrarulo. Duro, invece, il capogruppo del Pdl Domenico Garcea. “L'opportunità di un progetto di riqualificazione si sta trasformando in un "conflitto a fuoco" tra gli interessati” ha chiosato il consigliere della sesta circoscrizione. Più pacata la presidente Nadia Conticelli. “Ci stiamo spendendo molto per quest’opera e abbiamo tutta l’intenzione di uscirne vincitori”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si delinea il futuro di piazza Foroni: a settembre il via ai lavori

TorinoToday è in caricamento