menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il cantiere infinito di piazza Bengasi

Il cantiere infinito di piazza Bengasi

Piazza Bengasi, pronto il progetto per un nuovo parcheggio d'interscambio

Sarà distribuito su quattro piani interrati e metterà a disposizione dei cittadini 900 posti auto. L'opera costerà 25 milioni di euro e dovrebbe essere finita nel 2017

Presto piazza Bengasi avrà un nuovo parcheggio interrato. Almeno si spera. Dopo le varie peripezie che da anni coinvolgono quest'area torinese, celebre soprattutto per il suo mercato, che porteranno nel novembre 2017 alla definitiva consegna del capolinea della linea metro M1, è giunta l'ora di pensare alle opere annesse. Sarebbe infatti tutto inutile o quasi se nel frattempo non realizzasse un parcheggio capiente per le centinaia di persone, anche per chi abita fuori città, intenzionate ad usufruire della metropolitana.

Ma l'assessore alla Viabilità del Comune di Torino Claudio Lubatti assicura che la Città ci ha già pensato e che il progetto per il parcheggio di interscambio è già pronto. Si tratta di un parcheggio interrato di quattro piani - con 900 posti auto, 60 dei quali saranno messi in vendita ai cittadini - posizionato sotto l'area mercatale che con ogni probabilità, da via Onorato Vigliani, tornerà nuovamente nella sua sede originaria. Costo della realizzazione: 25 milioni di euro che non arriveranno solo dalle casse del Comune ma si spera anche da qualche privato.

E sarà necessario dare un'accelerata alle procedure burocratiche per procedere al più presto alla costruzione. La stazione della metro sarà pronta fra poco più di due anni: il parcheggio dovrà essere consegnato, a rigor di logica, più o meno negli stessi tempi. Il prossimo passo infatti sarà quello di affidare la realizzazione dell'opera, tramite bando, a qualche azienda. 

Ed è quasi certo ormai anche il ritorno del mercato sulla piazza, sebbene di recente il Comune abbia modificato la linea del bus 81 per permettere ai cittadini di arrivare più comodamente in via Onorato Vigliani, dove è stato spostato - causa lavori per la metro - da qualche anno. Sicuramente una scelta felice sebbene anche questa abbia un prezzo: la risistemazione del mercato nella sue sede storica costerà alla Città 5 milioni di euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento