rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Favria / San Giuseppe

Litiga col vicino: arrivano i carabinieri e scoprono una piantagione di marijuana

Droga sequestrata

La lite tra vicini è costata cara a un idraulico italiano 51enne residente in borgata San Giuseppe a Favria, che nel tempo libero coltivava piante di marijuana in giardino.

E' stato il padrone della casa di fianco alla sua, infatti, a chiedere l'intervento dei carabinieri per calmarlo nel corso di un diverbio, nel tardo pomeriggio di martedì 15 agosto 2017.

Quando i militari della stazione di Castellamonte sono arrivati sul posto, la situazione si era già tranquillizzata. Identificando i presenti, tuttavia, hanno notato la presenza di piante di droga. Alla fine del controllo ne hanno contate 21. In casa hanno poi trovato anche 27 grammi di hashish e dieci barattoli contenenti semi di marijuana. Tutto è stato sottoposto a sequestro.

Per l'idraulico è scattata una denuncia a piede libero per coltivazione e detenzione illegale di droga.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga col vicino: arrivano i carabinieri e scoprono una piantagione di marijuana

TorinoToday è in caricamento