menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La firma dell'assessora Patti e di Calcagno

La firma dell'assessora Patti e di Calcagno

Inclusione scolastica, al via un piano di sostegno per gli alunni stranieri

Un programma di iniziative che assicurerà pari opportunità, nelle scuole comunali primarie e secondarie di primo grado, agli studenti di cittadinanza non italiana

Un piano per aiutare l'inserimento degli alunni stranieri nelle scuole primarie e secondarie di primo grado di Torino. Mercoledì 18 gennaio è stato infatti firmato il protocollo d'intesa "Le nostre Lingue" tra Federica Patti, assessora all'Istruzione del Comune e Franco Calcagno, dirigente dell'Ufficio Scolastico Regionale per l'attuazione di un programma apposito coordinato che assicurerà pari opportunità agli studenti di cittadinanza non italiana, nel percorso scolastico tra la primaria e le medie.

Un progetto, "curato con professionalità e determinazione da Maria Riso" - ha sottolineato l'assessora Patti - nel quale verranno coinvolti 51 istituti della città per un totale di 2200 allievi. Tra i servizi che verranno attivati ci saranno il Servizio di mediazione interculturale per i bambini da poco arrivati in Italia e che ancora conoscono poco la lingua e tutte le attività che riguardano il sostegno in ambito culturale ma soprattutto linguistico.

Da sottolineare l'iniziativa "Provaci ancora Sam!" che mette in campo azioni di contrasto alla dispersione scolastica e all'ottenimento del successo formativo. A sostegno dell'inclusione scolastica, anche il servizio di accompagnamento dei bambini Rom a scuola, con gli scuolabus che passano direttamente dai loro campi.

A Torino, nelle scuole medie gli studenti stranieri sono, per quanto riguarda l'anno scolastico 2016-2017, 4439, un dato che è in lieve flessione rispetto al 2015-2016 in cui gli allievi di lingua non italiana erano 4470. Uno degli istituti cittadini con più alunni stranieri è il Regio Parco: 325 su 562 immatricolati. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento