menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Schiamazzi e caos nel basso San Donato

Schiamazzi e caos nel basso San Donato

Schiamazzi e vandalismi fino a tarda notte, il quartiere raccoglie 400 firme per protesta

Diritto di Tribuna

Risolvere i problemi di quiete pubblica nel quadrilatero delle vie Costaguta, Ceva, Crosato e Livorno, in zona San Donato.

E’ la richiesta della petizione di iniziativa popolare presentata al consiglio comunale, a Palazzo Civico, durante un Diritto di Tribuna. Nel mirino, dopo 5 anni di degrado, sono finiti quei gruppi di giovani che si ritrovano nelle aree condominiali per giocare a pallone, ascoltare musica, discutere ad alta voce a qualsiasi ora del giorno e fino a tarda notte, provoca un disturbo tale da preoccupare i residenti.

Circa 400 le firme raccolte per chiedere il divieto del gioco con la palla e il bivacco notturno da giugno a settembre. Oltre che la rimozione delle panchine dell’area pedonale.

Alcuni condomini hanno tentato anche la strada del dialogo, non sempre con buoni risultati. Inoltre c’è da considerare anche il problema dello spaccio, con alcuni soggetti già beccati a nascondere droga o coltelli tra le mattonelle delle due passerelle. Nel lungo elenco delle criticità figura anche l’uso improprio dei ponti di legno e della zona pedonale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento