menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Flop della Color Run, sul web una petizione per chiedere il rimborso

Sabato la corsa è stata interrotta da una pioggia battente. Sotto accusa l'organizzazione dell'evento: "E' stata pessima"

Una petizione online per chiedere il rimborso della Color Run. E’ quanto messo in pratica da alcune persone che, sabato pomeriggio, hanno preso parte alla celebre corsa a colori partita dal Parco della Pellerina e conclusasi sotto un fitto temporale, peraltro annunciato.

“E’ inaccettabile - dicono i promotori dell’iniziativa - che un evento con un così elevato numero di persone non sia stato organizzato in modo tale da affrontare il probabile maltempo previsto da più di una settimana”. Soprattutto, l’accusa maggiore nei confronti degli organizzatori è per via dell’assenza di indicazioni durante la corsa e per la scarsa presenza in loco di forze dell’ordine.

La corsa, iniziata alle 16.30, è stata purtroppo interrotta da una pioggia battente, che ha creato non pochi disagi ai corridori e generato polemiche poi scatenatesi sulla pagina ufficiale dell’evento: “Un’organizzazione pessima”, “Gente abbandonata a se stessa nel panico più totale”, è stato il commento di molte persone. 

Chi ha organizzato la petizione - disponibile sul sito buonacausa.org - chiede che il risarcimento avvenga tramite rimborso oppure attraverso una ripetizione gratuita della corsa in un altro luogo e durante una giornata di sole, per tutti quelli che hanno preso parte all’evento di sabato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento