Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Santa Rita / Via Boston

Mille firme contro il parcheggio pertinenziale di via Boston

I residenti e i commercianti del quartiere Santa Rita hanno presentato questa mattina la loro petizione al consiglio comunale. Chiesto un nuovo referendum popolare

Sono quasi mille i residenti del quartiere Santa Rita che hanno firmato la petizione al consiglio comunale contro la realizzazione di un parcheggio pertinenziale in via Boston. Una raccolta firme  presentata oggi al consueto diritto di tribuna che chiede di non dare corso al bando che potrebbe stravolgere via Boston e la viabilità della zona.

I firmatari hanno chiesto che il progetto sia sottoposto alle verifiche tecniche necessarie a valutare il flusso del traffico e la disponibilità residua di posti auto in superficie. Chiesto inoltre un nuovo referendum popolare per esprimere il parere dei residenti sul progetto, considerando che una prima consultazione effettuata nel 2008 sull’argomento ha visto la partecipazione di sole 129 persone a fronte delle diverse migliaia di abitanti della zona.

“Una eventuale riduzione dei posti auto gratuiti in superficie, in quel tratto della via, non sarebbe compensata dalla realizzazione di box auto privati” ha spiegano uno dei firmatari. Anche l’eventuale riduzione della carreggiata rappresenterebbe un problema perché rischierebbe di provocare una inevitabile congestione dei consistenti flussi veicolari nel tratto fra via Tripoli e via Gorizia. “Questa proposta è da stralciare – ha ribadito l’architetto Nicola Giorgetti - perché non risponde alle reali necessità dei residenti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mille firme contro il parcheggio pertinenziale di via Boston

TorinoToday è in caricamento