Esplode petardo abbandonato in piazza Vittoria, dipendente Amiat ferito a una mano

Il ferito ne avrà per una sessantina di giorni per "lesione complessa della mano destra, con perdita di sostanza, con assenza del pollice ed amputazione delle falangi distali delle dita lunghe”

Petardo "cobra" /foto di archivio

Ha raccolto un petardo per strada e questo, poco dopo, gli è esploso in mano. E' successo nella serata di ieri - intorno alle ore 20 - in piazza Vittoria, nel quartiere Madonna di Campagna.

Vittima dell'esplosione dell'ordigno abbandonato è un dipendente dell'Amiat di 51 anni che, in quel momento, stava pulendo la piazza. A sentire il botto e le urla dell'uomo è stata una persona poco distante da lui, il quale ha chiamato i soccorsi mentre il ferito, sempre cosciente, diceva solamente di aver preso in mano un pacco.

L'operaio è stato trasportato al Pronto Soccorso dell'ospedale Cto dove i medici lo hanno medicato e giudicato guaribile in una sessantina di giorni per "lesione complessa della mano destra, con perdita di sostanza, con assenza del pollice ed amputazione delle falangi distali delle dita lunghe”.

Mentre il cinquantunenne era trasportato a bordo dell'ambulanza, in piazza Vittoria sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Oltre Dora, gli artificieri e il personale della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Torino. Le strade intorno sono rimaste chiuse per un po', per permettere i controlli precisi al fine di evitare ulteriori esplosioni causati da petardi abbandonati. Dalla caserma dei Carabinieri fanno sapere che l'ordigno è un "cobra", un petardo molto potente. Vicino al luogo dell'esplosione, infine, è stato rinvenuto un accendino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La folle corsa di due carri-attrezzi a 120 km/h: patenti ritirate ai conducenti, multe per 2.700 euro

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Investita da un'auto impazzita alla fermata del bus, è in condizioni gravi

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Emergenza smog: continua lo stop a tutti i veicoli diesel fino agli Euro 5

Torna su
TorinoToday è in caricamento