menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di repertorio

immagine di repertorio

Cerca di dividere gli amici che litigano durante la festa: loro picchiano a sangue lui

E' stato grave a lungo

Un ragazzo italiano di 21 anni residente a Torino è stato aggredito da due suoi amici la notte di Capodanno 2019 a Sestriere ed è stato a lungo in prognosi riservata all'ospedale Cto di Torino, da cui è stato dimesso nei giorni scorsi. Ne avrà almeno per 40 giorni.

Per l'accaduto (reso noto soltanto oggi, martedì 22 gennaio 2019 dai carabinieri) sono stati denunciati, con l'accusa di lesioni aggtravate, due 20enni italiani, anche loro di Torino.

Dai primi riscontri, il giovane è intervenuto per dividere i due che stavano litigando a loro volta. Evidentemente loro non l'hanno presa bene e si sono accaniti su di lui.

La vittima, studente del Politecnico, aveva deciso di partecipare a una festa di fronte alla piscina comunale di Sestriere, in via Europa 4, dove si trovavano anche gli aggressori, uno studente di economia internazionale e un calciatore dilettante che ora studia negli Stati Uniti.

Le indagini sono coordinate dal pm Francesco La Rosa. I tre si conoscono e sono anche amici su Facebook.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento