Pescatore colto da malore cade e annega nel fiume: morto

Inutili tutti i soccorsi

L'intervento per cercare di salvare il pescatore, senza successo

Giovanni Rolfo, pensionato di 70 anni di Casalgrasso, è annegato nel pomeriggio di oggi, mercoledì 14 ottobre 2020, nel fiume Maira, al confine tra Casalgrasso e Pancalieri, dove era andato a pescare. È verosimile che abbia avuto un malore e che sia caduto nel corso d'acqua senza riuscire a riemergere. Lascia la moglie, due figli adulti e molti amici appassionati come lui di pesca, ricerca di funghi e di bocce.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Savigliano, i sanitari del 118, che hanno tentato a lungo di rianimare l'uomo senza successo, e i vigili del fuoco con l'elicottero Drago e i sommozzatori del comando provinciale di Torino che sono intervenuti in appoggio ai colleghi del Cuneese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Maestra d'asilo licenziata per un video hard mandato su Whatsapp al fidanzato: tutta la storia

  • Green Pea apre a Torino, creati 200 posti di lavoro: cosa c'è dentro la nuova struttura avveniristica

  • Il primario della rianimazione di Rivoli è positivo al covid: aveva invitato i negazionisti "a farsi un tour in reparto"

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

Torna su
TorinoToday è in caricamento