Cronaca Aurora / Via Antonio Cecchi

Via Cecchi, in uno stabile rilevati furti di energia e carenze all’impianto del gas

E' stato sequestrato preventivamente un locale adibito ad esercizio commerciale etnico per le precarie condizioni igieniche

Il controllo di giovedì mattina (foto S.Guidi)

Giovedì mattina è stato controllato a tappeto uno stabile in via Cecchi. Sono state ispezionate 21 unità abitative con relative pertinenze e un locale adibito ad esercizio commerciale etnico che è stato preventivamente posto sotto sequestro per le precarie condizioni igieniche. 

Sono stati chiusi 3 contatori del gas irregolari e elevate 7 diffide all’uso del gas per carenze impiantistiche e rilevati 4 furti di energia elettrica. A seguito sono stati rimossi i contatori così come 6 bidoni GPL. Inoltre verrà emessa specifica ordinanza nei confronti della proprietà per la messa in sicurezza dei balconi lato cortile e della revisione degli intonaci per infiltrazioni d’acqua.

Sono state identificate 80 persone circa di diverse etnie. 16 cittadini extracomunitari, sprovvisti di documenti, sono stati accompagnati presso gli Uffici Immigrazione della Questura per gli accertamenti di rito. Gli agenti hanno anche arrestato uno straniero per detenzione di sostanza stupefacente. L’uomo è stato trovato in possesso di circa 300 grammi tra marijuana e hashish. 

L’operazione è stata condotta dagli agenti del Commissariato di zona, coadiuvati da contingenti di rinforzo, personale della Polizia Municipale, dell’A.S.L. TO 1, dell’Ufficio Tecnico del Comune Settore vigilanza edilizia, Sicurezza Pronto intervento, impiantistica e dei Tecnici dell’AES e IREN.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Cecchi, in uno stabile rilevati furti di energia e carenze all’impianto del gas

TorinoToday è in caricamento