Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca Leinì

Traffico anabolizzanti, 17 perquisizioni tra palestre e uffici medici

Le perquisizioni hanno permesso ai carabinieri di sequestrare materiale informatico e cartaceo, ricette mediche false relative a prescrizioni di sostanze proibite

Diciassette perquisizioni a Torino e provincia nei confronti di bodybuilder, farmacisti, medici di base e titolari di palestre sono stati eseguite dai Carabinieri della Stazione di Leinì, in collaborazione con i militari dei reparti specializzati.

L'operazione, relativa a un'indagine iniziata nel marzo del 2014 e non ancora terminata, è stata eseguita nell'ambito del traffico di anabolizzanti in strutture sportive. Le perquisizioni hanno permesso ai carabinieri di sequestrare materiale informatico e cartaceo, ricette mediche false relative a prescrizioni di sostanze proibite e altri elementi di prova utili all'inchiesta.

Il fascicolo è stato aperto dal pm Giuseppe Drammis della procura di Ivrea. Ci sarebbero numerosi indagati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico anabolizzanti, 17 perquisizioni tra palestre e uffici medici

TorinoToday è in caricamento