Cronaca

Piemonte, sulle Alpi il rischio valanghe resta "marcato"

Il rischio, secondo l'Arpa, è attestato ad un livello 3 su 5. Mercoledì, poi, dovrebbe cadere altra neve sul Piemonte, ed è previsto anche un imbiancamento della pianura

Pericolo “3”. Il rischio di valanghe in Piemonte resta alto, e lo rivela l’Arpa, che indica per quasi tutta la fascia alpina un allarme “marcato”, al terzo posto in una scala che va da 1 a 5.

Anche la Forestale, in una nota, rivela il livello d’allerta: il distacco, possibile con debole sovraccarico, dà per i settori alpini piemontesi un rischio “marcato” per le valanghe. I settori più a rischio sarebbero il Cuneese e i rilievi settentrionali, mentre un’allerta minore è prevista per la Valle Susa, dove il rischio è attestato a livello 2 su 5.

Intanto l’Arpa rivela che per domani è prevista neve in Piemonte. A Torino la temperatura andrà anche a -1°, ed è prevista la caduta che di qualche centimetro di neve.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piemonte, sulle Alpi il rischio valanghe resta "marcato"

TorinoToday è in caricamento