Cronaca Via Antonio Sciesa

Truffato, narcotizzato e derubato: dramma per un pensionato a Venaria Reale

Sull'episodio indagano i carabinieri. Ad avvicinare l'anziano è stato un falso addetto della Smat che gli ha portato via tutto

immagine di repertorio

Un uomo di 72 anni residente in via Sciesa, a Venaria Reale, è stato truffato e derubato nei primi giorni di febbraio 2017 da un falso addetto della Smat.

Dopo essere stato convinto a farlo entrare in casa con la scusa di un controllo della qualità dell'acqua, l'anziano, un dipendente delle Ferrovie dello Stato in pensione, è stato stordito con una sostanza chimica che, a detta della vittima gli "ha annullato la volontà".

Il malvivente ha portato via dall'appartamento, situato al terzo piano di un palazzo, dei quadri e dei gioielli del valore di 13mila euro. 

L'allarme è stato diffuso sui principali social network.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffato, narcotizzato e derubato: dramma per un pensionato a Venaria Reale

TorinoToday è in caricamento