menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Droga, cellulari e altro materiale sequestrati dai carabinieri in questi giorni

Droga, cellulari e altro materiale sequestrati dai carabinieri in questi giorni

Il pacco nelle mutande c'è, ma sono due etti di droga: così il corriere 'arrotonda' la pensione

Presi altri cinque trafficanti

Corriere della droga per arrotondare la pensione. Un italiano di 61 anni residente in città è stato fermato dai carabinieri a inizio febbraio 2019 nel corso di un normale controllo all'incrocio tra via Pianezza e via Aglietta.

Quando i militari hanno bloccato la sua Fiat 500 si è mostrato particolarmente nervoso e i militari hanno capito che c'era qualcosa che non andava. La sorpresa si è avuta per il pacco che custodiva nelle mutande, che non era quello che tutti avrebbero potuto pensare ma un involucro contenente oltre due etti di cocaina.

L'uovo aveva in tasca anche 480 euro in contanti, che i militari ritengono potesse essere il compenso per una consegna avvenuta in precedenza. Per lui è scattato l'arresto (il carcere, tra l'altro, si trova a qualche decina di metri dal luogo).

Altri cinque arresti dopo le lamentele di mamme e nonni

Nei giorni scorsi erano arrivate diverse lamentele da parte di mamme e nonni per un aumento di spacciatori e tossicodipendenti (e di conseguenza di siringhe e sporcizia) nei quartieri Aurora e Barriera Milano, in particolare nei giardini pubblici. 

Il comando provinciale dei carabinieri di Torino e nella fattispecie la compagnia Oltre Dora hanno predisposto un piano straordinario per il controllo del territorio che ha portato, in pochi giorni, all'arresto di cinque spacciatori: un nigeriano di 26 anni residente a Cisano Maderno (Milano) bloccato in corso Vigevano, un senegalese di 18 anni senza fissa dimora bloccato ai giardini Montanaro, un senegalese di 44 anni senza fissa dimora e un nigeriano di 19 anni residente in città bloccati in via Cecchi, un senegalese di 38 anni residente a Torino bloccato in via Spontini angolo corso Giulio Cesare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento