rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Crocetta / Corso Alcide de Gasperi

Pedonalizzare via De Gasperi? Sì di Fassino, no dei commercianti

Il Sindaco si sarebbe detto favorevole all'iniziativa mentre l'associazione 'Crocetta Shopping' la critica aspramente. Brandajs Di Martino: "Polemiche infondate"

Nulla di certo, ma l'idea di pedonalizzare corso De Gasperi non è un'invenzione giornalistica. Il progetto è innanzitutto una richiesta dei residenti avvallata  dal Sindaco che si è detto favorevole all'iniziativa. D'altronde il progetto si inserirebbe in un programma più ampio di pedonalizzazioni, che il comune ha deciso di realizzare, con l'obiettivo di ridurre la circolazione delle auto. La via diverrebbe quindi parte di un'isola pedonale in piena crocetta, quartiere ancora poco coinvolto in questo genere di iniziative.

Non tutti però sono d'accordo con la proposta: l'associazione di quartiere "Crocetta shopping", per voce del suo presidente Furio Brianti, si è detta fortemente contraria a una pedonalizzazione "inutile, incomprensibile e dannosa per il tessuto sociale". Secondo l'associazione, che rappresenta alcuni commercianti della zona, la pedonalizzazione avrebbe effetti deleteri sulle attività commerciali già messe a dura prova dalla crisi. Non è la prima volta che i commercianti si oppongono a questo tipo di interventi, ma, oltre alla questione in sé, l'associazione ritiene grave il fatto di non essere stata contattata né dal comune né dalla circoscrizione.

La discussione si è scatenata ben prima che ci fosse qualcosa di concreto, anche perché al momento non è stata presa nessuna decisione. "Per ora si tratta solo di intenzioni - commenta Malvina Brandajs Di Martino, vicepresidente in commissione II della circoscrizione 1 - le polemiche premature non sono giustificate.

Le problematiche non sono poche, come ci confermano i tecnici del comune, tra cui anche quello dei parcheggi. In ogni caso  sarebbe scorretto non ascoltare le richieste dei residenti esattamente come lo sarebbe non ascoltare le critiche". Alcuni cittadini sono già intervenuti sul web per dare la loro opinione su un tema che è destinato a far discutere nei prossimi mesi; l'augurio è che si possa fare in un clima di disteso dialogo, precondizione necessaria al miglioramento dei servizi cittadini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedonalizzare via De Gasperi? Sì di Fassino, no dei commercianti

TorinoToday è in caricamento