Forti piogge, grandine, allagamenti e alberi caduti sulle strade: la situazione

Disagi in tutto il Canavese e nel primo tratto della Val di Susa

L'intervento dei vigili del fuoco a Condove

Numerosi comuni del Canavese sono stati interessati da piogge torrenziali e grandine. Nel corso della giornata di mercoledì 5 giugno tantissimi alberi sono caduti sulle strade (come a Colleretto Giacosa) e diverse vie sono risultate impraticabili per la pioggia. Oltre una decina sono stati gli interventi dei vigili del fuoco. Diversi allagamenti si sono registrati soprattutto tra Favria e Ivrea. La Pedemontana alle 18.30 è stata chiusa al traffico fino all'avvenuta rimozione degli alberi caduti sulla carreggiata.

Via Torino a Ivrea si è praticamente trasformata in un fiume e sempre oggi in città è arrivata la grandine che ha fatto capolino anche a Rivarolo Canavese.

I vigili del fuoco del comando di Torino stanno intervenendo per fronteggiare gli allagamenti a seguito di un nubifragio nel primo tratto della Val di Susa. Particolarmente interessato il territorio di Condove dove, questo pomeriggio, pioggia e grandine hanno provocato forti disagi. All'opera le squadre volontarie di Condove, Borgone ed Avigliana su decine di prosciugamenti e danni d'acqua.

A Castellamonte è stato ripreso un “Downburst” in azione con raffiche di vento che hanno sfiorato i 100 km/h. Il video è di Giacomo Aramini. Il downburst (chiamato anche raffica discendente) è un fenomeno meteorologico consistente in una forte corrente discensionale (downdraft o downdraught) che raggiunge la superficie, accompagnata a un violento temporale. Con downdraft o downdraught s'intende una colonna d'aria in discesa veloce che s'imbatte perpendicolarmente sul suolo e si espande in tutte le direzioni, con moto orizzontale.

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

 +++Notizia in aggiornamento+++

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Sciopero mezzi pubblici venerdì 24 gennaio: i dettagli

  • Incendio divampa nell'appartamento al nono piano, famiglia con bimbe piccole messa in salvo

Torna su
TorinoToday è in caricamento