Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Tav, il Pdl: "Le aziende che lavorano al Tav siano siti di interesse strategico"

Lucio Malan e da Mino Giachino hanno affermato la loro volontà di riconoscere le aziende che lavorano al cantiere di Chiomonte come siti di interesse strategico nazionale

Riconoscere come “sito di interesse strategico nazionale” anche le aziende che lavorano per il cantiere Tav. È questa la proposta avanzata dal senatore Lucio Malan e da Mino Giachino, responsabile Trasporti Pdl Piemonte, che hanno illustrato la loro intenzione di presentare un emendamento alla legge di stabilità (o ad un prosismo decreto) per estendere alle aziende coperture assicurative ed eventuale risarcimento danni.

Dopo l’episodio dell’incendio alla Geomont, i due esponenti politici affermano: ''Occorre dare alle aziende che lavorano per la Tav una copertura vera e concreta. Chi lavora nel rispetto delle leggi deve essere pienamente tutelato, a maggior ragione se sta realizzando una struttura strategica nazionale''.

''I nostri soldati sono riusciti a controllare territori difficili in Afghanistan - dicono ancora Malan e Giachino - non è ammissibile che delinquenti possano cavarsela, quando va male, con qualche arresto. Occorre che la Valsusa sia pienamente sotto la sovranità della legge italiana e le forze dell'ordine, che stanno facendo un lavoro enorme, ingrato e rischioso, siano messe nelle condizioni di arrestare tutti coloro che prendono parte ad attacchi violenti''.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tav, il Pdl: "Le aziende che lavorano al Tav siano siti di interesse strategico"

TorinoToday è in caricamento