menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ripavimentazione in piazza Castello, chiuso un cantiere ne parte un altro a febbraio

La pavimentazione di fronte all'entrata del palazzo della Regione Piemonte è stata rifatta a nuovo con un cantiere durato diverse settimane. A febbraio ne partirà un altro con cui saranno sostituite altre lastre danneggiate

Da qualche giorno in piazza Castello sono state tolte le reti a protezione del piccolo cantiere aperto di fronte al palazzo della Regione Piemonte in cui è stata risistemata la pavimentazione. Diverse settimane di lavoro per un risultato finalmente visibile e che ha eliminato quelle imperfezioni evidenti e provate a mascherare con una colata di catrame.

Gli investimenti per ridare splendore a una delle piazze più importanti di Torino non sono finiti. Il prossimo cantiere, programmato per febbraio e della durata di circa un mese, riguarderà la pavimentazione dell’area delle fontane auliche dove le lastre danneggiate verranno sostituite con pietra di Luserna.

Alla sostituzione delle lastre si aggiungono alcuni piccoli interventi di manutenzione materiale lapideo del centro storico e per il rifacimento del porfido sulla carreggiata stradale di piazza Vittorio Veneto, fra via della Rocca e l'asse centrale della piazza. Ancora sconosciuta la data dell'inizio di questi lavori, anche se dovrebbe essere nei primi mesi del 2016. Il costo totale preventivato delle opere è di circa 200 mila euro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento