Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Più civich in strada e meno negli uffici, aumentano gli interventi in centro

Quattro pattuglie oltre agli agenti in servizio della Circoscrizione 1. L'idea è quella di fornire un servizio completo di assistenza che, in futuro, potrebbe ampliarsi anche ai giorni feriali

Meno agenti negli uffici, più divise in strada.

E' questo il principio che ha mosso l'amministrazione comunale, in particolare il sindaco Piero Fassino, coadiuvato dall'assessore alla Polizia Municipale Giuliana Tedesco, ad aumentare le pattuglie dei civich nelle strade del centro e a San Salvario.

Nella prima domenica del mese, infatti, coppie d'agenti si sono sparse per le strade del centro, in particolare vicino ai musei, via Lagrange, via Roma e nella zona pedonale attorno alla Mole Antonelliana. Si tratta di quattro pattuglie, create grazie all'apporto degli agenti di tutte le circoscrizioni e del comando, oltre all'ordinario servizio svolto dai vigili della Circoscrizione 1.  L'idea è quella di fornire ai cittadini un servizio completo, anche in vista dell'afflusso di turisti previsti in città in questo mese d'agosto.

Al momento si tratta di un servizio attuato nei giorni festivi e prefestivi, ma l'intenzione è quella di poter allargare il numero di giorni o puntare su alcune fasce orarie nei giorni feriali.

Intanto proseguono i corsi di "cultura torinese", in un'ottica di accoglienza turistica. I primi 550 agenti degli oltre 1000 in servizio hanno già terminato il corso sulle nozioni storiche di Torino e le principali attrazioni turistiche della città. Da settembre toccherà ad altri 500 civich.

Prove generali in vista del 2015, anno in cui si concentreranno a Torino diversi appuntamenti come l'ostensione della Sindone, Torino capitale europea dello Sport e la vicina Expo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più civich in strada e meno negli uffici, aumentano gli interventi in centro

TorinoToday è in caricamento