menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parella, carabiniera si finge amica della vittima e arresta lo stalker

In manette è finito un ragazzo di 23 anni, arrestato nella serata di ieri in via Gianfrancesco Re

Aveva trasformato la vita della sua ex in un incubo il 23enne di Torino che, ieri sera, è stato arrestato dai carabinieri nel quartiere Parella, in via Gianfrancesco Re.

Il soggetto, tale Tommaso R., dopo essersi già reso responsabile di botte, minacce e pedinamenti nei confronti della 22enne ex fidanzata, le aveva anche proibito di vedere altri uomini dopo la fine della loro storia e, tanto per andare sul sicuro, aveva pensato bene di rubarle il cellulare.

Solo a quel punto la giovane ha trovato la forza di denunciare il suo persecutore che, nel frattempo, aveva fissato un appuntamento con lei per restituirle il telefono. Appuntamento al quale la vittima è andata accompagnata da una carabiniera - che ha finto di essere una sua amica - la quale, non appena Tommaso ha iniziato a urlare e aggredire la ragazza, è immediatamente intervenuta per bloccarlo. Ora il giovane stalker dovrà rispondere delle molteplici accuse di rapina, atti persecutori e resistenza a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento